Crea sito

Le “caramelle” di Adriana

La poliedrica Adriana Soares

Torna la poliedrica artista Adriana Soares che presenta il suo decimo libro, questa volta dedicato alla bellezza.

Secondo Ines de la Fressange :”L’eleganza è un’idea semplice” e di conseguenza la moda deve essere pura, chiara, unica”.

Ci è capitato almeno una volta di guardarci allo specchio e di vederci bellissime. Forse era l’istante prima di un incontro speciale e atteso o prima di uscire per una festa.

Quale segreta armonia determina il piacere, oppure no, davanti alla nostra immagine riflessa? Lo specchio restituisce un’immagine di te  di assoluta armonia: sguardo, pelle, sorriso che si fanno più luminosi e raggianti.

Capita a tutte questo momento magico, una sensazione profonda e potente, anche se dura un istante, “un battito d’ali”. Questa rivelazione è un’alchimia di introspezione, ricerca dei propri punti di forza, cura di sé, voglia di piacersi, volersi bene. È come se quello specchio per un momento riflettesse la nostra unicità e così, di riflesso, ne diventassimo consapevoli. L’immagine che vediamo corrisponde alla nostra individualità, facendoci scoprire il piacere di sentirci in armonia con noi stessi”.

Questo “pensiero stupendo” può nascere nei momenti più diversi, anche in situazioni di semplice quotidianità. Come la prova di un jeans, o dopo un bagno caldo e profumato. Saper vedere e fare esperienza della propria bellezza e unicità può capitarci se siamo disposti a sospendere l’atteggiamento giudicante nei nostri confronti. Una strategia da adottare è quella di essere più tolleranti verso il proprio corpo che, anche se non è perfetto, ci corrisponde più di qualunque tentativo di omologazione. Una volta che accetteremo noi stessi, daremo inizio al processo di cambiamento. È questa la mia filosofia. Per sentirsi belle occorre astrarsi dall’immagine puramente estetica di sé e saper valorizzare qualità e capacità, mettendo in gioco anche la propria personalità, rafforzando la propria autostima, riuscendo ad accettare se stesse e di conseguenza si sarà più forti e più belle. Viene naturale chiedersi se sia possibile, che una donna o un uomo decida di vedersi bella o bello, malgrado i difetti, gli anni che passano o che non sono ancora passati. Quindi fare un bilancio di sé volto a sottolineare il proprio valore, ricordando che una persona che si vede brutta, si comporterà come tale, sarà portata a nascondersi: il presupposto di tutto è accettarsi, perdonarsi, consolarsi, coccolarsi, ricordando che le gratificazioni che ci vengono dall’esterno possono incidere solo in parte nella relazione col nostro corpo, che invece va coltivata soprattutto sul piano dell’auto consapevolezza. Una volta raggiunto questo scopo, si lavora sulla propria immagine, un trucco adatto a voi, un taglio ed un colore di capelli che più vi valorizza. Bastano pochi accorgimenti per farci sentire belle ed a nostro agio. Prendetevi cura di voi, e quando vi truccate, fantasticate, così il fondotinta diverrà una soffice carezza vitale, l’eyeliner, il tratto di un pittore rinascimentale, l’ombretto accenderà gli occhi come due gemme preziose.

Il libro.

La prima impressione è quella che conta, nel lavoro come in società, il modo in cui ci si presenta è importante per interagire con professionalità. È la percezione iniziale che determina l’imprinting vincente. Sapere come vestirsi, come muoversi, cosa dire e anche come camminare, è importante per se stessi e per il rapporto con gli altri. Stile, glamour, eleganza e savoir-faire sono gli ingredienti fondamentali per sentirsi sicuri e a proprio agio in ogni situazione.

Migliorare la propria immagine può contribuire al raggiungimento del successo sia professionale che personale. La differenza tra un individuo comune e una persona di successo non sta nella mancanza di forza o di conoscenza ma nella mancanza di volontà di volersi migliorare. La donna di oggi è attiva professionalmente e non soltanto. È una donna realizzata come professionista calata nel mondo contemporaneo, ma che non rinuncia a comportamenti amabili e sociali nelle occasioni mondane, né a ricevere. Ma ogni occasione richiede le sue regole, sia nello stile che nei modi.

Sorridete alla vostra immagine in armonia con la vita.

Allora il bello vi sorriderà in ogni cosa, alzando in volo il battito di mille farfalle blu.

È un piccolo manuale con dei punti essenziali per un corretto make-up personalizzato e per la cura della pelle.

Questo è un libro vivente. Sarà in collegamento con una lezione interattiva dell’autrice attraverso la sua pagina di FaceBook (gruppo intitolato come questo libro:” Caramelle di Bellezza e di Benessere di Adriana Soares” – gruppo dedicato solo alle lettrici e lettori di questo piccolo manuale. Sarà arricchito con fotografie che spiegano passo passo i vari capitoli.

Pubblicato da gossipgirl

Le brave ragazze vanno in Paradiso, ma le ragazzacce si intrufolano dappertutto!