Crea sito

Prendersi “Il Tempo Necessario” è fondamentale!

Wanda D’Onofrio

Si intitola Il Tempo Necessario il romanzo d’esordio della foto artista viareggina Wanda D’Onofrio, edito per i tipi di Rosselli Editore, e narra la storia di Sofia, una fotografa che, all’ultimo mese della sua prima gravidanza da madre single, si pone davanti la macchina fotografica per concludere un progetto proprio sulle gravidanze, fotografando se stessa incinta.

Sofia ripercorre in flashback la storia con suo padre, conosciuto da adulta e ritrovato in punto di morte, e di come questo incontro le abbia fatto perdere l’equilibrio psicologico fino a portarla alla depressione. Poco dopo la morte del padre, Sofia incomincia a percepire alcune “presenze” vicino a lei e, in conseguenza ad un’aggressione accaduta alla sua cagnolina, conoscerà l’uomo di cui si innamorerà e che, ironia della sorte, si chiama esattamente come il genitore ritrovato e poi nuovamente perduto.

Tra i due comincerà un’amicizia che sfocerà  in una storia d’amore interrotta da Carlo, l’uomo di cui Sofia si è innamorata, che è all’oscuro della gravidanza. E’ un amore difficile da vivere in quanto lui è sposato, con un matrimonio in profonda crisi. Sofia, per contro, una crisi la vive a livello lavorativo, tanto da essere costretta a chiudere la sua attività, sprofondando in una depressione che la porterà a chiedere l’intervento di Antonio, il terapeuta con il quale aveva cominciato anni prima un percorso di recupero per superare l’abbandono da parte del padre.

Un viaggio in Giappone la farà tornare in Italia come una donna nuova, con una consapevolezza diversa e pronta a ripartire anche da sola.

Sofia realizza come il perdono verso se stessa e verso i suoi genitori sarà fondamentale per tornare a vivere con il cuore in pace, libera dai sensi di colpa che si portava dietro fin dall’infanzia. Nascerà Caterina, figlia di Carlo, il quale, stando lontano per un lungo periodo, capirà cosa vuole veramente nella sua vita.

La copertina de “Il Tempo Necessario”

Pubblicato da gossipgirl

Le brave ragazze vanno in Paradiso, ma le ragazzacce si intrufolano dappertutto!