Il salotto buono dei Parioli

Annarita Campo, Eire Mota, Patrizia Pellegrino e Lucilla Diaz

E’ ormai nato il “salotto buono” del prestigioso quartiere dei Parioli in Roma, che anni fa vedeva primeggiare il noto giornalista Maurizio Costanzo.

Oggi invece la cultura e l’arte hanno preso una nuova piega e si danno appuntamento quasi mensile al noto quartiere dei Parioli e con precisione al palazzo dell’UNAR con i meravigliosi eventi culturali firmati dalla famosa regista Annarita Campo.

Da mesi infatti si susseguono numerosi appuntamenti presentati dalla regista e dall’attrice Patrizia Pellegrino, che hanno visto protagonisti nomi noti del cinema, della televisione e dell’arte in generale.

Partito con il prestigioso Premio “Giovanni Campo” che ha visto protagonista Serena Grandi, per poi susseguirsi con la prima “Mostra Internazionale d’arte- Andy Warhol”, la quarta edizione del “Milazzo International Film Festival” e questo nuovo evento che ha appena debuttato ovvero la prima edizione del “Premio mostra-Leonardo Da Vinci”.

Annarita Campo, Maria Giovanna Elmi con il premio e Patrizia Pellegrino

Quest’ultimo evento ha visto protagoniste le donne con una serie di premiate note, tra cui Maria Giovanna Elmi, Demetra Hampton e la stessa Patrizia Pellegrino. Ma sono stati premiati anche l’editore Carmelo Frascati, la pittrice Fabiola Vizzini e l’operatore video Paolo Franceschini.Un evento che è iniziato con la presentazione del libro di Patrizia PellegrinoHo scelto di sorridere” edito dalla “FrascatieSerradifalco editori” per poi proseguire con i premiati di questa prima edizione: Demetra Hampton “Premio per il Cinema e la Tv”, Maria Giovanna Elmi con il “Premio alla Carriera”, Patrizia Pellegrino con il “Premio per la Letteratura” ritirato per il suo libro, Carmelo Frascati con il “Premio per la Letteratura” in quanto editore del libro della Pellegrino, Eire Mota per la “Moda Internazionale”, Fabiola Vizzini “Premio per l’Arte” e Paolo Franceschini “Premio per le riprese e video”.

Annarita Campo, Adriana Russo e Patrizia Pellegrino

La serata si aperta con una meravigliosa sfilata della stilista internazionale Eire Mota che ha mostrato al pubblico presente in sala i suoi meravigliosi modelli indossati da molte modelle tra cui la testimonial, l’attrice Lucilla Diaz.Nel corso della serata inoltre sono state esposte le preziose opere in papiro della regista Annarita Campo con i ritratti di Serena Grandi, Giuliana De Sio, Silvio Berlusconi e Vittorio Sgarbi; ed inoltre anche le opere della giovane pittrice Fabiola Vizzini dal titolo di “Requiem” e “Lux Divina”.Il pubblico è stato intrattenuto anche dalla performance della giovane attrice Marianna Petronzi che si è mostrata in abito da sposa firmato da Eire Mota.La serata ha registrato come sempre il “sold out” di spettatori e sono stati anche numerosi i vip presenti: la Principessa Connie Caracciolo, le attrici Adriana Russo, Nadia Bengala, Natalia Simonova e Laura Sorel, la cantante Crina Cuibus, gli attori Luca Martella e Ciro Buono, l’organizzatrice di eventi Sara Iannone, la giornalista di “Vivi Roma Tv” Miria Maiorani, il Press Agent Francesco Caruso Litrico, l’astrologo dei vip Massimo Bomba, Francesco Ugolini in rappresentanza dell’UNAR, la conduttrice tv Arianna Cigni, l’ex Miss Italia sorda ed artista Elisabetta Viaggi, i registi Roberto Di Vito e Sasha Alessandra Carlesi, Sergio Ferroni di “In-International net”, Corrado Lannaioli di “Web Stampa 24.it” e tanti altri.

La serata si è conclusa con i festeggiamenti del compleanno della regista Annarita Campo che ha festeggiato al fianco di Patrizia Pellegrino e degli altri ospiti vip presenti alla serata. Per l’occasione sono state realizzate, da una nota pasticceria della Capitale, tre torte con le immagini della stessa regista.

Foto: Giancarlo Fiori

Pubblicato da gossipgirl

Le brave ragazze vanno in Paradiso, ma le ragazzacce si intrufolano dappertutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.