Crea sito

A Wertmuller e Micol il Premio Anagni Città Teatro

Pino Micol in una scena de “La Bottega del Caffè”.
(Ph. Manzini)

Dopo Francesco Pannofino, Paolo Calabresi, Paola Minaccioni, Enrico Lo Verso, Maurizio Micheli, Debora Caprioglio, Massimo Foschi, Pino Quartullo, Corrado Tedeschi e Stefano Reali, quest’anno saranno Pino Micol e Massimo Wertmuller gli ospiti d’onore del XXVII Festival di Teatro Medievale e Rinascimentale che il 21 e 22 agosto riceveranno il premio Anagni Città Teatro.

“Per la ventisettesima edizione del festival, abbiamo deciso di conferire a Pino Micol, attore e regista affermatissimo, e a Massimo Wertmüller, attore altrettanto straordinario, il premio Anagni Città Teatro” ha dichiarato il direttore artistico Giacomo Zito. “Sull’opera, realizzata dalla compianta artista anagnina Donatella Gismondi, sono rappresentati absidi della Cattedrale di Santa Maria Annunziata di Anagni, la statua che raffigura il padre Tommaso Gismondi e la classica maschera simbolo del teatro”.

Massimo Wertmuller

Il premio, conferito per meriti artistici a ospiti d’onore selezionati tra le eccellenze del mondo dello spettacolo, è stato istituito nel 2016 ed è stato già assegnato nelle scorse edizioni ad alcuni grandi nomi.

Il XXVII Festival di Teatro Medievale e Rinascimentale si svolgerà dal 20 al 29 agosto 2020 Anagni (FR) con l’ormai tradizionale staffetta di spettacoli ai piedi della scenografica Cattedrale in Piazza Innocenzo III, per offrire ancora una volta una finestra sull’eccellenza italiana, su quella cultura alta portata in forma gratuita al territorio per offrire una narrazione del nostro patrimonio attraverso il teatro, la musica e la lirica.

Pubblicato da gossipgirl

Le brave ragazze vanno in Paradiso, ma le ragazzacce si intrufolano dappertutto!