A Villa Medici la notte è bianca

Un’immagine notturna di Villa Medici

Dopo l’edizione 2021 che ha riunito quasi 5.000 visitatori, la Notte Bianca torna a Villa Medici giovedì 17 novembre e celebra il lavoro dei sedici borsisti, di una residente e di un’artista ospite dell’Accademia di Francia a Roma. Dalle arti visive al teatro, passando per la storia dell’arte, il cinema, la composizione musicale, la letteratura e la coreografia, il dialogo tra le pratiche artistiche sarà al centro di questo momento saliente della stagione culturale di Villa Medici.

Manifestazione dedicata alla creazione contemporanea, la Notte Bianca è un invito a una passeggiata notturna attraverso i giardini e gli spazi storici di Villa Medici, alcuni dei quali eccezionalmente aperti al pubblico. Molte delle proposte artistiche sono create in stretta sintonia con la storia e l’architettura di Villa Medici e incoraggiano il dialogo tra patrimonio e creazione contemporanea.

Il percorso è un’opportunità per il pubblico romano di incontrare i borsisti che, a settembre 2022, hanno intrapreso la loro residenza di creazione e sperimentazione di un anno a Villa Medici.

La Notte Bianca mostrerà uno spaccato delle loro ricerche sotto molteplici forme – opere plastiche, installazioni, incursioni sonore – fornendo uno spazio per lo sviluppo dei loro progetti di residenza per tutto l’anno, con il supporto del curatore Saverio Verini.

Tra dimensione poetica e politica, la Notte Bianca 2022 darà spazio anche a proiezioni video e performance live in linea con la natura effimera e pulsante dell’evento.

Pubblicato da gossipgirl

Le brave ragazze vanno in Paradiso, ma le ragazzacce si intrufolano dappertutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.